Mostra a Santa Chiara di Andreina Caprai

by Administrator, 25 Novembre 2019

Dal 15 novembre al 15 gennaio, la mostra permanente degli artisti a Santa Chiara vede la presenza di Andreina Caprai.

Nata a Pisa il 29 novembre 1960, Andreina Caprai consegue la maturità presso l’Istituto Tecnico Femminile a Volterra, e in seguito, si diploma restauratrice di pittura su tela e tavola all’Istituto per l’Arte e il Restauro di Palazzo Spinelli/Niccolini a Firenze, nel 1982.

Recentemente si è dedicata con maggiore assiduità al disegno e alla pittura, utilizzando soprattutto la tecnica della pittura a olio, ispirandosi alla natura, alle cose semplici della quotidianità, che nascondono insospettate bellezze sotto la loro apparenza di umile normalità.

Predilige le nature morte, gli oggetti che troviamo in tutte le nostre case, i fiori, i frutti, gli animaletti… insomma, si lascia conquistare dal reale, e cerca di nobilitarlo nei suoi lavori.

Si è avvicinata anche all’arte sacra, realizzando fra l’altro alcune opere per la chiesa di San Lino a Volterra, e per la chiesa parrocchiale di Marina di Cecina, e ha dedicato diversi lavori ai santi patroni volterrani, raffigurandoli come li rappresentano le sacre leggende che ci sono state tramandate.

Ha creato vari cicli di illustrazioni per libri e pubblicazioni varie, soprattutto di poesie, in ambito locale, usando tecniche miste, principalmente penne e pennini a china, sia a colori che in bianco e nero, lavoro questo al quale si è dedicata con grande passione e interesse.

Accademica dei Sepolti dal 2007, questa antica e nobile Istituzione culturale volterrana le ha dedicato una mostra antologica personale che si è tenuta nel giugno 2018 all’interno della Pinacoteca Civica di Volterra.

(Articolo in pubblicazione fino a Thursday 24 December 2020 10:22)